Accedi
Come funziona

JOYA Barcelona alla sua decima edizione

JVF

Al suo decimo anno di edizione, JOYA Barcelona si è tenuta dal 4 al 6 ottobre nella nuova sede di Disseny Hub, centro multifunzionale e multidisciplinare di Barcellona, avendo come mission il posizionare il settore emergente del design come punto di riferimento in Europa e nel mondo. Con questa premessa JOYA Barcelona estende la sua offerta culturale, compresa la mostra di oggetti d'autore, realizzati da scultori, artisti e artigiani.

JOYA Barcelona, ha avuto sempre come obbiettivo quello di promuovere il lavoro di artisti nazionali e internazionali attraverso l’esposizione e comunicazione a sostegno della creatività, del mercato dell’ arte: un approccio dove gioielli artistici possono essere interpretati come un oggetto, nello stesso modo in cui un oggetto di autore può essere considerato un gioiello.

Novità di questo anno è stata l’ assegnazione per la prima volta il JOYA-WORTH Award, una ricompensa per lo sforzo e il lavoro degli artisti partecipanti. Il vincitore di questa edizione farà parte del Worth Project con una sovvenzione di 10.000 euro per sviluppare nuovi progetti artistici.

Eventi collaterali: 
  • una retrospettiva dell'artista catalano Ramon Puig Cuyas gioielliere, principale punto di riferimento nazionale di gioielli artistici, il quale per 40 anni ha lavorato come professore presso la Massana;
  • la partecipazione di Rachel Chiesa, Curatore del Dipartimento di Scultura, Lavoro in metallo, ceramica e vetro di Victoria and Albert Museum, responsabile della più importante collezione di gioielli in tutto il mondo.
Nel corso di questi dieci anni, JOYA Barcelona ha servito come spazio per l'interazione, il dibattito e punto d'incontro e un punto di fusione tra artisti e gallerie, collezionisti privati e dell'élite culturale, con un programma ricco di eventi, mostre e conferenze.

Ci vediamo l’anno prossimo!